Crediti: 

Un progetto di Fika contemporanea danza

con Carolina Amoretti, Sara Campinoti, Martina Francone

Dramaturgia: Cristina D'Alberto 

video: Alessandro di Fraia 

con il sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e Regione Toscana progetto Così remoti così vicini - nuove idee per un teatro a distanza 

FTSonlus.jpeg
logoregione.jpeg
MIBACT.tiff

MANUALE DI MOVIMENTO PER CORPI FERMI

 

 

Manuale di movimento per corpi fermi vuole mostrare un altro lato della vita quotidiana adesso così diversa, ai preadolescenti, una delle fasce di età che risente di più delle prolungate restrizioni, vuole aiutarli a trovare lo spazio e il sogno all’interno di queste nuove regole. Nell’ultimo anno il lavoro sul corpo è stato messo da parte e si è parlato molto di cosa non si possa fare con questo, ma se si pensasse a cosa invece si può fare? Il progetto vuole portare l’attenzione sul corpo, sul potenziale di questo strumento e dei suoi movimenti.

Durante la performance i danzatori presenteranno una coreografia in cui ribaltano gli schemi del gesto quotidiano prendendo in prestito proprio quelli degli studenti, dandogli forme e motivazioni nuove, utilizzando i principi base della costruzione coreografica mostreranno in breve tempo quanti significati diversi può avere un semplice gesto che ripetiamo tutti i giorni. Al termine della visione della performance sarà possibile per gli studenti fare domande ai danzatori che racconteranno come è stata costruita e li guideranno nella lettura dello spettacolo.